Sony Playstation Camera unboxing

PlayStation Camera non è, e non vuole essere, la risposta di Sony a Kinect ma è fondamentale e imprescindibile per utilizzare il PS VR. Fin da quando è stata presentata, la console targata Microsoft ha voluto legarsi ad un’idea molto particolare di entertainment di nuova generazione, basata anche e soprattutto sulla revisione dell’interfaccia e dei sistemi di interazione fra utente e console. Questa visione si è appoggiata fin da subito a Kinect, periferica che la casa di Redmond considera fondamentale ed imprescindibile per l’esperienza che vuole proporre, tanto da infilarla obbligatoriamente nella scatola della console, glissando sulle molte richieste di chi invece avrebbe gradito una Xbox One “Kinect-Free” venduta ad un prezzo più contenuto.

PlayStation Camera esce dalla scatola esibendo un design molto compatto e certamente elegante. Il corpo largo circa 18 centimetri sembra composto da piccoli blocchi cubici allineati, su due dei quali sono in vista le ottiche delle due fotocamere (1280×800 a 60fps).

https://youtu.be/1DdYHScZS3Q