UNBOXING XBOX ONE S 500 GB FIFA 17

UNBOXING XBOX ONE S 500 GB FIFA 17

L’uscita della Xbox One S è stata lo scorso 2 agosto, ed è sicuramente molto interessante quello che hanno fatto alla Microsoft intorno alla console “NEXT GEN”, sia per gli aggiornamenti hardware e per il nuovo aspetto esteriore con alcune funzionalità interne. Hannno rinnovato il gamepad Bluetooth che si collega anche ai PC con Windows 10, sensore infrarossi, lo streaming di contenuti in 4K con lettore BLuray 4K e HDR tutto a un prezzo decisamente interessante.

Il design è decisamente migliore sulla nuova ONE S. Si tratta del cambiamento più evidente e sostanziale introdotto da Microsoft. Nei fatti, l’azienda americana ha ridotto del 40% il volume della console, grazie all’eliminazione del trasformatore esterno, che adesso è integrato ed invisibile. Più leggera cosi da poterla mettere in verticale, come la Xbox 360, così da adattarla ad ambienti, camere e salotti differenti.

C’è un piccolo miglioramento qualitativo verso una CPU e una GPU più performanti, ma solo per abilitare il supporto alla modalità HDR. Xbox One S ha la stessa potenza della One del 2013, Il gamepad della Xbox One S ha il supporto al Bluetooth di Windows 10, smartphone e tablet, sarà possibile perciò usarlo anche per i giochi sul PC e in mobilità su tablet android e IOS. Ha una copertura maggiore il suo raggio di azione radoppiato rispetto a quello della One classica e ha una nuova presa ergonomica che permette di evitare scivolamenti improvvisi.

Su XBOX ONE S è possibile ussufruire di contenuti video in 4K, ma non solo dischi Blu-ray Ultra HD ma anche streaming diretto come per Netflix e altre piattaforme che supporteranno il formato. Il 4K significa anche contenuti in 4K HDR, con riproduzione di colori più con un range dinamico migliore e più ampio. Avrete bisogno di una TV che supporti i formati 4K e HDR, ma ne vale la pena e sopratutto è il primo dispositivo nella fascia di prezzo sotto i 400 euro a permetterlo.

Con Xbox One S, si deve però rinunciare al Kinect: la periferica di gioco che aveva caratterizzato l’esordio della Xbox ONE. Con Xbox ONE S per giocare con Kinect avrete bisogno di comprare un adattatore da collegare alla XBOX ONE S.